Studi Dentistici Odontoiatrici Buongiorno

News › Stile di vita e salute della bocca

Stile di vita e salute della bocca

8 consigli per avere un corpo ed una bocca sani

Forse non lo sapevi ma uno stile di vita non corretto può influire negativamente anche sulla salute della tua bocca.
A volte si tende a pensare al nostro corpo come ad un insieme di organi, tessuti e apparati che non sono poi così tanto in correlazione fra loro, come se l'alimentazione avesse ripercussioni solo sul peso e sull'apparato digerente o il tabagismo arrecasse danni solamente ai nostri polmoni.
Purtroppo non è così.

Il corretto stile di vita si basa su 8 comportamenti essenziali che se messi in atto migliorano il benessere di tutto il nostro organismo, compresi i nostri denti e la nostra bocca.
Le Società scientifiche di riferimento, come la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia, portano avanti il "Progetto Stili di vita" proprio per educarci a conservare la salute del nostro sorriso avendo cura anche di fare attività fisica.

Cosa c'entra questo con i nostri denti?
C'entra molto, perché l'attività fisica, ad esempio, aiuta a prevenire o a contenere malattie, come il diabete, solo per menzionarne una, che hanno ripercussioni pesanti anche sulle nostre gengive.

Vediamo dunque quali sono i corretti stili di vita per prevenire malattie di denti e gengive, malattie cardiovascolari e diabete. Solo così il nostro sorriso sarà la vera espressione della nostra salute.

1. FARE UNA CORRETTA IGIENE ORALE

Fare una corretta igiene orale quotidiana, avendo anche cura di pulire attentamente lo spazio fra un dente ed un altro, è estremamente importante ed è il primo consiglio per uno stile di vita che ci consenta di essere sani. E' tanto più importante se pensiamo che quasi il 50% degli adulti soffre di malattie parodontali.

Lo spazzolino da solo, anche se elettrico, non può arrivare dappertutto, per tanto vi consigliamo di affiancare sempre l'uso del filo interdentale, di lavare i denti per almeno 2 minuti e di fare movimenti circolari con lo spazzolino sui denti per rimuovere il tartaro e la placca. Sarebbe utile anche utilizzare, alla fine del lavaggio, un buon collutorio che completi l'igiene orale.

2. SMETTERE DI FUMARE

Il secondo consiglio per avere uno stile di vita sano con grandi benefici alla salute per il nostro corpo e la nostra bocca è, indovinate un po', smettere di fumare.

Il fumo, infatti è il nemico numero uno non solo per la salute dei nostri denti ma per tutto il nostro corpo; basti pensare che un pacchetto di sigarette al giorno riduce la vita media di chi inizia a fumare a 25 anni di circa 4.6 anni. L'effetto vasocostrittore della nicotina riduce la quantità di sangue e di ossigeno che arriva alle nostre gengive con un effetto rigenerativo inferiore dei tessuti ed un calo delle difese immunitarie.
Parlando di igiene orale, la placca batterica nella bocca del fumatore è più aggressiva verso le gengive nel fumatore rispetto ad un non fumatore e, in tema di parodontite, vi consigliamo di smettere di fumare in quanto chi fuma ha un rischio di tre volte superiore di ammalarsi di parodontite e, come se non bastasse, anche le terapie parodontali hanno un efficacia del 50% inferiore su un fumatore. Si sta parlando di parodontite, una malattia che può portare alla perdita dei denti, pertanto questo dato va preso estremamente sul serio!

Se poi andiamo a vedere i fattori puramente estetici, si capisce e vediamo ogni giorno come i denti dei fumatori siano spesso più scuri, macchiati. Con un effetto anche esteticamente sgradevole.
Abbiamo altri motivi per convincervi che un corretto stile di vita non prevede il fumo?

3. ADOTTARE UNA ALIMENTAZIONE SANA ED EQUILIBRATA

Il quarto consiglio che vi diamo per uno stile di vita corretto e per un corpo ed una bocca sani è proprio quello di stare attenti alla vostra alimentazione. Al di là delle problematiche legate al peso ed alla circolazione, alcuni alimenti, infatti non solo contengono un basso contenuto calorico, ma hanno anche delle proprietà nutritive o delle caratteristiche tali per cui i nostri denti e tutto il nostro corpo ne gioveranno. Attenzione quindi a introdurre nella vostra dieta quotidiana una quantità sufficiente di acqua: idrata e, a livello dentale, pulisce anche la nostra bocca. Via libera ai latticini, per il loro alto contenuto di calcio, che fa bene ai nostri denti. Sì anche ai frutti rossi per le loro proprietà antibatteriche. Si anche ai croccanti sedano e carota per le loro proprietà idratanti ed alla verdura a foglia larga come bieta e insalata. Tutta la frutta in generale, specie quella croccante, aumenta la salivazione facendo bene ai nostri denti. Per la frutta particolarmente zuccherina, come nel caso delle banane, ovviamente dovremo farne un uso più contenuto prestando attenzione, parimenti, anche agli agrumi che, avendo un ph acido, potrebbero in eccesso aggredire lo smalto dentale.

Anche i pomodori, che sono ricchi di fluoro, rinforzano lo smalto dei nostri denti e quindi sono i benvenuti in un regime alimentare sano!

A livello di carboidrati, privilegiate quelli integrali poiché richiedono una masticazione più lunga; inoltre le farine integrali sono più povere di zuccheri di quelle bianche.

Via libera anche alla frutta secca che, apportando ricche dosi di magnesio, calcio, zinco aiutano a ri-mineralizzare i denti. Pasce e carne nella giusta quantità, infine, sono preziosi per il loro apporto di proteine (importanti a tal proposito anche i fagioli!

Scegliamo, infine tutti gli alimenti che contengono selenio e vitamine C ed E: ne beneficerà tutto il vostro corpo e non solo il vostro sorriso!

FARE 30 MINUTI DI ATTIVITA' AEROBICA 3 VOLTE ALLA SETTIMANA

Ed eccoci al re dei consigli: quello in cui ci sentiamo dire che l'attività fisica è importante per tutto il nostro corpo. Ebbene è così: in uno stile di vita sano l'attività fisica non può mancare. Quando si pensa al fitness non si devono necessariamente immaginare attività fisiche estreme: significa mettere in movimento il nostro intero organismo. Il poco movimento, chiamato “ipocinesia” favorisce infatti l'invecchiamento precoce causando sovrappeso, patologie ossee, cardiopatie, alterazioni metaboliche ormonali, difficoltà respiratorie e patologie neuro-psicologiche. E’ scientificamente provato oramai da anni che svolgere un’attività fisica regolare riduce il rischio di morte per malattie cardiovascolari e il rischio di sviluppare malattie cardiache. E’ inoltre provato l’effetto positivo dell’attività fisica sul controllo del peso e della pressione arteriosa.

Senza contare questi fattori più eclatanti, si deve anche considerare che, visto che lo stress è uno degli altri aspetti la cui riduzione fa parte di un corretto stile di vita, ci sono evidenze scientifiche sugli effetti che l'attività fisica porta sulla riduzione dello stress, dell’ansia e della depressione.

RIDURRE LO STRESS E CERCARE DI VIVERE SERENI

Ed ecco il quinto consiglio per un sano stile di vita: cercare di ridurre lo stress. La tensione che lo stress genera fa sì che si modifichi l’equilibrio di tutto ciò che ci mantiene sani e che insorgano disturbi fisici come mal di testa, contratture muscolari, gastriti, perdita di capelli o anche problemi alla nostra salute orale. Nello specifico, per quanto riguarda la nostra bocca, lo stress è un indicatore di rischio per alcune malattie parodontali anche perché, in prima battuta, spesso chi è stressato tende a trascurare le buone abitudini quotidiane come l'igiene orale rendendoci più predisposti a carie e a gengiviti.

Le difese immunitarie, in caso di stress, inoltre, si abbassano e quindi possono apparire più facilmente afte, vesciche ed Herpes. Veniamo poi al bruxismo, una fortissima manifestazione di stress che fa sì che si eserciti una forte pressione sulla mascella causando l'usura dei denti e danneggiando la muscolatura della mandibola.

In una ricerca pubblicata dal Journal of Biological Regulators & Homeostatic Agents, si afferma che quando il corpo è sottoposto a stress, tende a secernere molto cortisolo e che questo, nelle nostre bocche favorisca l'infiammazione e perfino la parodontite. In quel caso il trattamento della malattia parodontale può essere accompagnato da tecniche di gestione dello stress proprio come parte integrante della cura della malattia pardontale.

6. CONTROLLARE IL NOSTRO PESO

Il sesto consiglio che vi diamo per un corretto e sano stile di vita, è strettamente correlato ai precedenti: mangiare sano e fare attività fisica comportano infatti anche un tenere fortemente sott'occhio il proprio peso. Specie nei Paesi Occidentali c'è un dilagare di malattie connesse al sovrappeso, come, ad esempio, tutte quelle di tipo cardiovascolare che sono strettamente connesse anche alla salute della nostra bocca.

E' conveniente ed utile, quindi, valutare, possibilmente insieme al nostro medico di fiducia, se siamo in forma secondi i parametri clinici che si basano sul cosiddetto “indice di massa corporea”, che è strettamente correlato ad una serie di fatturi strutturali ed energetici del nostro corpo. E' importante quindi valutare attentamente quale sia il nostro peso forma e, se necessario, dimagrire sotto stretto controllo medico. Intraprendere, infatti, diete fai da te rischia di adottare una dieta che tenda a ridurre solamente le calorie trascurando, magari, l'assunzione di importanti macronutrienti ed il contestuale inserimento graduale di un’attività fisica adeguata alla nostra massa muscolare, alla nostra età ed al nostro metabolismo.

Infine ricordiamo che, in ambito clinico, per quanto riguarda le malattie per cui il sovrappeso rappresenta un fattore di rischio importante c'è la sindrome metabolica. Consultiamo sempre il nostro medico, quindi, per adottare uno stile di vita sano che comprenda in realtà, oltre al raggiungimento del nostro peso forma, anche tutta una serie di accorgimenti che faranno migliorare la qualità delle nostre vite sotto ogni punto di vista. Tutto si rifletterà non solo su un aspetto più sano ma anche su un sorriso più bello.

7. CONTROLLARE DIABETE, CUORE E CIRCOLAZIONE

Il settimo consiglio per uno stile di vita sano per corpo e bocca è quello di controllare il diabete, il cuore e la circolazione. La scienza ormai ha evidenziato più volte che esiste una stretta correlazione fra problemi odontoiatrici e malattie cardiovascolari.

Solo per darvi un esempio, si pensi che chi subisce una perdita maggiore dell'osso della mascella ha un rischio 7 volte superiore di andare incontro ad un infarto o ad un ictus di chi ha una bocca in buona salute. L'adeguata igiene orale, pertanto, non è solamente una buona norma igienica ma è anche un modo di prevenire patologie molto gravi che possono interessare tutto il nostro corpo. Si possono così ridurre patologie come l'arteriosclerosi, malattie cardiache in genere, infarto ed ictus.

Inoltre è emerso che l'evolversi di queste patologie è correlato alla presenza di un substrato batterico significativo presente nella bocca: i batteri nella nostra bocca, dunque, possono essere pericolosi per noi al pari del sovrappeso o del fumo così come evidenza scientifiche hanno dimostrato. Sembra inoltre che la caduta dei denti sia un altro elemento che favorisce l'insorgenza di malattie cardiovascolari.

Infine, ricordiamo che le patologie cardiovascolari, così come il diabete, sono la principale causa di decessi nel mondo e se si pensa alla loro stretta correlazione con le malattie del cavo orale capirete quanto questo consiglio sia prezioso e fondamentale per un sano e corretto stile di vita. Il consiglio qual è dunque? E' quello di prevenire. Fate controlli periodici dal vostro dentista di fiducia ma anche dal vostro medico, tenendo sotto controllo il vostro sistema circolatorio e la salute dei vostri denti e delle vostre gengive. Il controllo coordinato vi garantirà una buona salute con un approccio multidisciplinare.

8. RICORDARSI DI FARCI VISITARE REGOLARMENTE LE GENGIVE CON LA SONDA DAL NOSTRO DENTISTA DI FIDUCIA

L'ottavo consiglio che vi diamo per un sano e corretto stile di vita è quello di farvi quindi visitare con regolarità dal vostro dentista di fiducia per monitorare la salute delle vostre gengive. Se il dentista valuterà la presenza di parodontite, si dovrà intervenire con una terapia adeguata seguendo un calendario di regolari visite di controllo con il Dentista ed il mantenimento della corretta igiene orale con il proprio igienista dentale.

Ma non solo! Capita spesso che il Dentista, attraverso la visita di denti e gengive ed il colloquio con i pazienti, possa rilevare segni di sintomi di sospetto diabete. In quei casi, il Dentista potrà consigliare esami del sangue e duna visita diabetologica che ci consentiranno di intervenire in maniera tempestiva per la salute del nostro corpo e della nostra bocca.

Avete preso appunti per UN CORRETTO STILE DI VITA PER AVERE UN CORPO ED UNA BOCCA SANI?

Buona salute a tutti!